Durante l´infanzia, i bambini possono manifestare dei comportamenti che per i genitori possono essere difficili da capire e da gestire. I bambini possono mostrare paure intense per situazioni (per esempio la scuola) che agli adulti appaiono tranquille oppure avere forti scatti di rabbia di fronte ad un piccolo problema. I bambini spesso sperimentano delle emozioni che per loro sono ancora difficili da gestire, per cui le esprimono in modi che possono essere problematici. Di frequente, i bambini manifestano il loro disagio con sintomi fisici come nausea, mal di pancia o mal di testa, senza che loro stessi riescano a capire il motivo di questo malessere. Il nostro studio può offrire un aiuto nella comprensione delle emozioni  e dei comportamenti dei bambini, per aiutare genitori e bambini a superare tali difficoltà. L´adolescenza rappresenta spesso un periodo difficile da affrontare per i genitori e per i ragazzi. I genitori si trovano a doversi relazionare in modo nuovo con un figlio ( o figlia) che è in forte e rapido cambiamento sia da un punto di vista biologico che psicologico. In questo periodo il gruppo degli amici acquista sempre maggiore importanza poiché i ragazzi cominciano a sperimentarsi in relazioni sociali più complesse e a ricercare una loro identità, sia personale che sociale. Questo naturale processo di crescita può essere difficile da gestire per i genitori, che si trovano a doversi rapportare con un figlio che, non essendo più un bambino, è molto diverso da quello  a cui erano abituati. In questo periodo, inoltre, i ragazzi tendono ad allontanarsi dalla famiglia per rivolgere sempre più attenzione agli amici ma, al tempo stesso, a ricercare il supporto dei genitori perché non si sentono ancora autonomi.  Il nostro studio può offrire aiuto e supporto per migliorare la comunicazione, aiutare nella comprensione e nella gestione di comportamenti adolescenziali.